08

Maggio

La via dell’armi. Storie d’acqua, di monti e di banditi

di Giovanni Florio

Essere o non essere. Questo è il problema. Sopportare l’avversa fortuna o prendere la via delle armi? La vicenda storica del bandito Zanzanù rivive in una disinvolta narrazione scenica capace di tenere insieme Shakespeare e Wikipedia, Amleto e Leonard Cohen, documenti d’archivio e spaghetti western.

Il risultato? Un racconto trasversale e senza tempo capace di abbracciare i temi universali del teatro classico: la morte e la vendetta, l’onore e la giustizia.

con: Giovanni Florio e Umberto Peroni

Testo e regia di Giovanni Florio a partire dagli studi del Prof. Claudio Povolo

Scrivono di noi

ORA NEI TEATRI

COMPAGNIA

Dieci anni sul palco.
E abbiamo ancora tante storie da raccontare.

CALENDARIO

Dove saremo e dove siamo stati.
Scopri la replica più vicina a te.

CONTATTI

Chiamaci, scrivici, cliccaci.
Oppure, vieni a trovarci!