Spettacolo - Paolo e Orgiano
Paolo e Orgiano
            la vera storia dei promessi sposi

con
Giuseppe Balduino, Gianluca Beltrando, Giovanni Florio, Alessandro Lazzari, Marco Mattiazzo, Maria Vittoria Martini, Claudia Schiavoi, Enrico Spezie

e
con le voci di
Cristian Zorzi e
Piergiorgio Piccoli

Audio e Luci a cura di Bruno Rana
Manipolazioni audio a cura di Riccardo Fontana
Testo e regia di Giovanni Florio a partire dagli studi del Prof. Claudio Povolo





Estate 1605: la Comunità di Orgiano accusa il nobile Paolo Orgiano di una serie di efferati delitti. Soprusi, violenze, matrimoni impediti: per l’autorità veneziana è abbastanza per avviare un processo.
Possibile che queste antiche carte abbiano ispirato Alessandro Manzoni per i suoi Promessi Sposi e che la figura storica di Paolo Orgiano stia alla base del Don Rodrigo manzoniano? Così sembra suggerirci la storia di Vincenzo e di sua moglie Fiore, giovane contadina insidiata da Paolo e dai suoi bravi. Tanto più se unico a proteggere la coppia è un frate, padre Ludovico. Sullo sfondo di quel ramo dei Colli Berici che volge a meridione, si dipanano intrighi, rapimenti e duelli, in un allestimento attento al costume e alla lingua dell’ epoca.